Museo Civico della Val Fiorentina "Vittorino Cazzetta"

Agordino Dolomiti

Museo Civico della Val Fiorentina “Vittorino Cazzetta”

Selva di Cadore | Agordino Dolomiti

 

 

Apertura Natale 2021 / Primavera 2022:

 

Dal 18 Dicembre 2021 al 9 Gennaio 2022 > Aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00. Chiuso il 20 e 25 Dicembre 2021 e il 1° Gennaio 2022.

Dal 10 Gennaio al 3 Aprile 2022 > Aperto dal martedì alla domenica (chiuso il lunedì) dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18:30

 

 

 

A Selva di Cadore, non lontano dalla suggestiva Chiesa di San Lorenzo in centro al paese, sorge il Museo Civico della Val Fiorentina, uno straordinario spazio espositivo tra i più prestigiosi del territorio Agordino e del Cadore, nonché delle Dolomiti.

 

Il Museo Civico di Selva di Cadore è intitolato alla memoria di Vittorino Cazzetta (1947 – 1996), grande appassionato di storia e natura della sua Val Fiorentina e che si rese protagonista di incredibili, inaspettate scoperte archeologiche di altissimo profilo.

Museo Cazzetta

Museo Vittorino Cazzetta a Selva di Cadore

Il Museo Civico di Selva di Cadore espone in tre magnifiche sezioni moltissimi reperti legati alla storia, alla geologia ed all’archeologia della Val Fiorentina e delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO in generale.

Il Museo Civico della Val Fiorentina, fiore all’occhiello dell’offerta culturale agordina e cadorina, ospita una vasta collezione di reperti di grandissimo valore: una vasta collezione di fossili delle Dolomiti, il calco della superficie del celebre masso del Monte Pelmetto con oltre 200 impronte di dinosauro, i calchi della stele del Monte Pore, i reperti del sito neolitico di Mandriz, riproduzioni delle iscrizioni latine confinarie del Civetta, pergamene, documenti originali e molti altri reperti che testimoniano il passato antico e recente delle Dolomiti, dalla Preistoria ai fiorenti commerci sulla Via del Ferro, alla dominazione della Serenissima Repubblica di Venezia. Un incredibile qualità e quantità di reperti indispensabili per gettare luce sul rapporto tra Uomo e Dolomiti nel corso dei Secoli.

Il pezzo forte del Museo, ed il più noto, è certamente la salma del cosiddetto Om de Mondeval (“Uomo di Mondeval”, recentemente rinominato “Valmo”), ovvero le spoglie di un cacciatore-raccoglitore del periodo mesolitico rinvenuto presso l’Altopiano di Mondeval sopra Selva di Cadore nel Comune di Borca di Cadore. La salma, scoperta da Vittorino Cazzetta (1947 – 1997) nel 1985 e recuperata da un team di esperti dell’Università di Ferrara, costituisce una scoperta scientifica di grandissima importanza ed è un’attrazione veramente interessante per tutta la famiglia riguardo ad uno dei primi abitanti umani delle Dolomiti.

Museo Civico della Val Fiorentina Vittorino Cazzetta

Il luogo di sepoltura de l’Om de Mondeval con il Monte Pelmo

Durante le stagioni turistiche il Museo Vittorino Cazzetta offre agli ospiti di Selva di Cadore un ricco programma fatto di visite guidate ed attività pratico-didattiche per tutta la famiglia: grande successo raccogli ogni anno l’iniziativa “Visita Guidata e Laboratorio per Bambini“, attività che permette ai genitori di visitare il museo in tutta tranquillità mentre i bambini si divertono con uno stimolante laboratorio didattico.

Museo Vittorino Cazzetta

Contatti:

Museo Civico della Val Fiorentina “Vittorino Cazzetta”
Indirizzo: Via IV Novembre, 49, 32020 Selva di Cadore (BL)
Tel.  +39 0437 521058
E-mail: info@museoselvadicadore.it

 

Vai a: Attrazioni storiche in Agordino

Vai a: Vittorino Cazzetta e l’Om de Mondeval

Vai a: Toffol, Mandriz e Mondeval: sulle Orme di Vittorino Cazzetta

I commenti sono chiusi.