Istitut Cultural Ladin Cesa de Jan

Agordino Dolomiti

Istitùt Culturàl Ladìn Cesa de Jan

Colle Santa Lucia | Agordino Dolomiti

Nel magnifico scenario della piazza del borgo dolomitico di Colle Santa Lucia in Alto Agordino (Provincia di Belluno, Regione Veneto) sorge lo splendido ed affascinante Palazzo Chizzali-Bonfadini, anche noto come “Cesa de Jan“.

Cesa de Jan è una costruzione che non passa certo inosservata; si tratta di un’antica residenza nobiliare appartenuta agli amministratori delle Miniere del Fursil, caratterizzata dalle magnifiche inferiate in ferro battuto che proteggono le finestre della costruzione, ricavate appunto dal celebre ferro estratto dalle viscere del Monte Pore, per il possesso del quale si batterono per secoli Venezia e Bressanone; è inoltre esternamente adornato da preziosi affreschi d’epoca.

Il Palazzo Chizzali-Bonfadini è oggi la sede della più importante istituzione culturale di Colle Santa Lucia, ovvero dell’Istitut Ladin Cultural Cesa de Jan.

 

Dettagio di Cesa de Jan

L’Istitut Cultural Ladin Cesa de Jan è un pregevole spazio culturale volto alla conservazione e la promozione del patrimonio storico-culturale ladino di Colle Santa Lucia, ovvero del complesso di usi, costumi, tradizioni e peculiarità linguistiche che accomuna Colle Santa Lucia agli altri 17 Comuni dolomitici della Ladini storica. Fino alla Prima Guerra Mondiale, Colle Santa Lucia (e Livinallogno del Col di Lana), differentemente dagli altri 14 Comuni dell’attuale Agordino, apparteneva al Tirolo (Impero Austro-Ungarico) ed in particolare alla provincia della Ladinia, e fu annesso al Regno d’Italia a seguito della disfatta austriaca nella Grande Guerra.

 

Cesa De Jan

Oltre ad occuparsi di un’importante serie di pubblicazioni ed a gestire le visite guidate alle Miniere del Fursil, l’Istitut Ladin Cultural Cesa de Jan offre anche uno splendido museo dedicato alla cultura ladina di Colle Santa Lucia. L’esposizione è suddivisa in 4 interessanti aree tematiche dedicate ad altrettanti aspetti del grande passato della località: la sezione dedicata alla “Stua” (variazione locale della celebre Stube tirolese) propone un magnifico salotto in legno tipico di tutte le case dolomitiche assieme ad alcuni costumi e vestiti tradizionali ladini; la “Ciauna da Marangon” è una sezione tematica dedicata invece alle attività di falegnameria, con grande attenzione alla maestria necessaria alle lavorazioni tradizionali. La terza sezione è dedicata ai “Caligar”, ai calzolai; la quarta alle Miniere del Fursil.

Colle Santa Lucia

Istitut Cultural Ladin Cesa de Jan | Orari di apertura:

 

Il Museo dell’Istitut Cultural Ladin Cesa de Jan è aperto tutto l’anno con i seguenti orari:

Lunedì: 09.00-12.30;

Martedì: 09.00-12.30 e 15.00-17.00;

Mercoledì: 09.00-12.30 e 15.00-17.00;

Giovedì: 09.00-12.30;

Venerdì: 09.00-12.30 e 15.00-17.00.

Chiesa di Santa Lucia e Monte Pelmo

Contatti:

Istitut Cultural Ladin Cesa de Jan
Via Villagrande, 54
Colle Santa Lucia, 32020 (BL)
Tel. +39 0437 720609
Email: info@istitutoladino.org

VISITA IL SITO DI CESA DE JAN

 

La splendida Cesa de Jan (Palazzo Chizzali - Bonfadini)

La splendida Cesa de Jan (Palazzo Chizzali – Bonfadini)

Colle Santa Lucia

I commenti sono chiusi.