Rifugio Giuseppe Volpi al Mulaz | Agordino Dolomiti

Rifugio Mulaz

Falcade | Agordino Dolomiti

 

 

Il Rifugio Giuseppe Volpi di Misurata al Mulaz (2571 metri s.l.m.) è un accogliente rifugio alpino delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO situato nel territorio del Comune agordino di Falcade in Provincia di Belluno, Regione Veneto.

 

Rifugio Mulaz | Pale di San Martino | Dolomiti

Rifugio Mulaz

Conosciuto colloquialmente come Rifugio Mulaz, la struttura è collocata in posizione straordinariamente suggestiva nelle vicinanze del Passo Mulaz, tra le moli del Monte Mulaz e quelle del gruppo del Focobon (cime delle famosissime Pale di San Martino), in territorio bellunese. Per quanto concerne la classificazione UNESCO, il Rifugio Mulaz si trova quindi incluso nel 3° dei 9 sistemi ufficiali della Fondazione Dolomiti UNESCO, ovvero il Sistema Pale di San Martino – San Lucano – Vette Feltrine – Dolomiti Bellunesi.

Situato sull’Alta Via delle Dolomiti 2 ed al centro di numerose splendide escursioni nelle Pale di San Martino disponibili nella zona, il Rifugio G. Volpi al Mulaz è una tappa amatissima dell’escursionismo nel cuore delle Dolomiti ed una meta adatta a chi ami camminare in montagna alla scoperta in luoghi veramente incantevoli; parliamo quindi di uno dei rifugi più amati e frequentati delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO.

Rifugio Mulaz

Rifugio Mulaz | Cenni storici

 

Quello che sarebbe poi diventato famoso col nome di Rifugio Mulaz nacque per desiderio della Sezione CAI di Venezia ad inizio del XX Secolo. L’edificazione della struttura venne portata a compimento nel 1907 da Emanuele Murer, lo stesso costruttore che sarà assoldato quattro anni dopo per realizzare il famoso Rifugio Ombretta (oggi Rifugio Onorio Falier) in Marmolada. Alla costruzione dell’edificio partecipò anche il Comune di Falcade che mise a disposizione le proprie riserve forestali per ricavarne il legno necessario. Il Rifugio Mulaz venne quindi ufficialmente inaugurato il 10 settembre del 1907; per l’occasione fu anche realizzato un accesso sul versante trentino delle Pale di San Martino che congiunge il Passo Rolle col rifugio. La struttura fu intitolata in onore di Giuseppe Volpi di Misurata (1877 – 1947), imprenditore e politico italiano, famoso per essere stato ministro durante il Ventennio ed essere tra i promotori della SADE.

Rifugio Mulaz

Rifugio Mulaz

 

Rifugio Mulaz | Dotazioni

 

Il Rifugio G.Volpi al Mulaz è una struttura accogliente e soprattutto molto famosa e frequentata. Nonostante sorga in prossimità di una forcella di montagna raggiungibile esclusivamente a piedi e con escursioni di media lunghezza, il Rifugio Mulaz è da sempre una delle mete escursionistiche più amate della Val Biois e del Primiero, e per questo si tratta di una struttura che ben si adatta ai bisogni di tutte le tipologie di ospiti che la visitano durante la bella stagione.

Il Rifugio Mulaz offre una cucina dolomitica semplice e gustosa, da assaporare nell’accogliente stanza interna o sui tavoli esterni, godendosi la vista straordinaria sulle Pale di San Martino e sulla Val Biois al fondovalle.

Dotato di 7 camere per un totale di 39 posti letto, il Rifugio Mulaz è un punto d’appoggio tattico per tutte le escursioni o vie alpinistiche del settore settentrionale delle Pale di San Martino. La struttura è aperta normalmente da metà giugno a metà settembre (in base alle aperture comunicate dal Club Alpino Italiano); è dotata inoltre di un bivacco invernale esterno a disposizione gratuita degli alpinisti durante i mesi di chiusura.

 

Rifugio G. Volpi al Mulaz

Focobon e Mulaz, Pale di San Martino

Escursionismo e alpinismo al Rifugio Mulaz

 

Eccellente punto d’appoggio per escursioni in montagna di più giorni, il Rifugio Mulaz è una meta valida anche per un’uscita in giornata. Durante la stagione di apertura (che normalmente va da giugno alla fine di settembre), il Rifugio Mulaz offre anche un eccellente servizio di ristorazione e bar, il ché ne fa una meta escursionistica di per sé, essendo molte le persone che salgono in questo angolo delle Pale di San Martino proprio per raggiungere il rifugio.

La struttura sorge lungo la famosissima Alta Via delle Dolomiti 2 (la Bressanone – Feltre) della quale costituisce uno dei punti d’appoggio consigliati. Anche per quanto riguarda la salita escursionistica al Monte Mulaz o le salite alpinistiche alle cime del Focobon, il Rifugio Mulaz è un’eccellente base d’appoggio.

Al Rifugio Mulaz si sale a piedi da Falcade, (in circa 4 ore), dal Passo Valles (3 ore) o dalla Val Venegia (3 ore). Non facilissimo da raggiungere, sia per la distanza che per la presenza di alcuni passaggi leggermente impegnativi, il Mulaz non è una meta per tutti, sebbene nel complesso non pericolosa per chi abbia un minimo di allenamento e conoscenza dell’ambiente alpino. Qualsiasi fatica vale però la pena di spingersi qui, nel cuore roccioso delle Pale di San Martino, per fermarsi o ripartire all’esplorazione di questa zona meravigliosa, Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO.

Rifugio Mulaz Pale di San Martino

Per tutte le informazioni dettagliate sui periodi di apertura, vi invitiamo a contattare direttamente i gestori del Rifugio Mulaz o l’Ufficio Turistico di Falcade (contatti qui sotto). Se siete alla ricerca di una bella idea per una giornata a piedi in questi luoghi, potrebbe interessarvi questo nostro articolo (clicca qui), nel quale descriviamo la via escursionistica nota come Banca de le Fede con partenza dalla Val Venegia ed arrivo in Valle di Gares passando per il Rifugio Mulaz.

Rifugio Mulaz

La cosiddetta “Trinità” del Focobon dal Rifugio Mulaz

 

Informazioni:

 

Rifugio Giuseppe Volpi al Mulaz
Tel.
+39 0437 599420

Ufficio Turistico di Falcade
Tel.
+39 0437 599062
info@prolococaviola.it

 

Rifugio Mulaz

Banca delle Fede (Valle di Gares)

 

Torna a: Rifugi in Agordino

I commenti sono chiusi.