Casera Pian de La Stua | Agordino Dolomiti

Casera Pian de la Stua

Taibon Agordino | Agordino Dolomiti

 

 

Casera Pian de la Stua (ex Malga Pian de la Stua, ora non più in uso come malga) è un ricovero alpino delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO situato a 1373 metri d’altitudine in posizione amena e panoramica nell’omonima località del Comune di Taibon Agordino, in Provincia di Belluno, Regione Veneto.

 

Casera Pian de la Stua si colloca a poca distanza dal Pont de la Pita nell’omonima località, racchiusa tra la Pala dei Balconi e le cime del Gruppo del Pape – Pale di San Lucano, poco scostata dal celebre Sentiero CAI 761 che conduce dalla località di Col di Prà a Focella Cesurette e Casera Campigat, in una delle zona escursionistiche più famose e frequentate della Conca Agordina. Dal fondovalle della Valle di San Lucano, Casera Pian de la Stua si approccia in circa un’oretta di camminata su comoda strada agro-silvo-pastorale, molto suggestiva e pratica.

Casera Pian de la Stua è un edificio di proprietà del Comune di Taibon Agordino ed è sempre aperta al pubblico; internamente è dotata di un rudimentale assortimento di mobilio, rustico ma funzionale, e di un suggestivo larin (il tipico caminetto centrale con panca lignea che la cince sui tre lati, tradizionale della Provincia di Belluno). Esternamente è presente una fontana, attiva in estate, che costituisce un’ottima fonte di approvvigionamento idrico, ed una griglia. Poco distante sorge un tradizionale teaz, riparo per gli animali ricavato da un terrapieno, e qualche calchera (i forni per la produzione della calce) reperto di epoche lontane.  In loco non sono presenti cestini per la raccolta dei rifiuti, gli ospiti sono quindi invitati a portare a valle i propri avanzi ed a riservare al luogo la stessa cortesia che hanno trovato al momento dell’arrivo.

Punto di appoggio tattico per la variante che porta a Forcella Cesurette nota come Troi de le Giasene e per l’ascesa alla Grotta di San Lucano, Casera Pian de la Stua è una meta amatissima dagli Agordini che salgono spesso e volentieri proprio per pernottare nella struttura.

Le Cascate di Pont sulla strada d’accesso da Col di Prà

 

Vai a Casere, Bivacchi e Malghe in Agordino

Scopri la Valle di San Lucano

Esplora con noi la Conca Agordina

I commenti sono chiusi